Torna alla lista

Petilia Policastro

Petilia Policastro Petilia Policastro KR


Petilia Policastro è un antico borgo d’impianto quasi sicuramente bizantino.

 

Nel territorio ci sono state numerose scoperte archeologiche sia dell’Età del Bronzo, sia romane e bizantine, i cui reperti sono custoditi nel Museo Archeologico di Crotone.

Sono presenti numerose grotte carsiche, alcune delle quali con profondità di cento metri, in cui sono stati fatti importanti ritrovamenti d’epoca bizantina. Sono presenti non solo cavità carsiche, ma anche grotte basiliane con resti di attività monastica.

 

Visita a parte merita il Santuario della Madonna della Spina, dove è custodita una reliquia che si pensa possa aver fatto parte della corona del Cristo.

La Chiesa presenta una vasta navata centrale, mentre l’altare si compone di decori in stile barocco. Sopra l’altare c’è la cappella, dove è conservata la sacra spina.

 

Tratto da “Il Marchesato del crotonese” – Gal Kroton